Il fenomeno influenzatore sta vivendo una crescita in salti e limiti negli ultimi due anni. Grazie alla possibilità di fare campagne in modo molto segmentato con un solo contenuto, molte marche hanno optato per loro in un modo forzato e sfrenato. Tutte le aziende hanno il coraggio di investire in Influencer Marketing ?, la risposta è no. Anche se molti lo fanno già, la maggior parte delle organizzazioni non è molto chiara sui benefici o sulla redditività.

Per cercare di mettere un po 'di luce su questa confusione, spiegheremo i principali KPI per capire, misurare e valutare il marketing di Influencer:

POTENZIALI SOCIALI REACH:

Noi chiamiamo Potenziale Reach Sociale per la potenziale portata dell'Influenza: è facile come il suo numero di seguaci. Per conoscere il profilo dobbiamo sapere come aggiungere tutti i seguaci delle reti sociali di una persona che differenzia che il seguace che segue l'Influencer nelle sue 4 reti conta solo come 1 e non 4.

Seguendo questa regola, se vogliamo calcolare il raggiungimento del Potenziale Sociale di una campagna, dobbiamo seguire la regola precedente, dobbiamo aggiungere il totale dei seguaci di tutti gli influenzatori che partecipano alla campagna che differenzia tra gli stessi seguaci degli Influencers.

REAL REALIZZAZIONE SOCIALE

Per calcolare il reale raggio sociale di una campagna, è necessario aggiungere le viste uniche di tutti i post degli influenzatori che partecipano alla campagna tenendo conto che se una persona vede i 5 influenzatori della campagna, contano solo come 1 e non come 5

VALORE MEDIA AUMENTATA:

Noi chiamiamo il Media guadagnato tutta la comunicazione come commenti, likes, retweet, cita o condivide intorno a un brand che sono creati organicamente da agenti esterni al marchio. È una comunicazione non retribuita che funziona nel modo tradizionale di Boca-Oído.

Il Valore dei Media Earned è così importante per le aziende perché aumenta la consapevolezza dei marchi senza la necessità di spendere soldi e rappresenta la lealtà e la buona relazione del consumatore con il marchio. Per il suo calcolo (dato la sua difficoltà) viene utilizzato un metodo che spiegheremo nel prossimo post.

IMPEGNO

Parliamo di impegno quando si fa riferimento alla fedeltà del nostro pubblico al nostro contenuto. Per chiarire la propria operazione prima di spiegare il suo calcolo, possiamo dire che l'impegno è il rapporto che esiste tra il numero di interazioni del pubblico con un post rispetto al pubblico totale.

Per calcolare l'impegno, possiamo farlo in due modi, calcolando in un post per determinare la qualità di un contenuto o nel profilo generale per determinare la fedeltà del pubblico ad un influenzatore.

Se vogliamo calcolare l'impegno in un post, la cosa più semplice sarebbe quella di fare una sintesi del totale di interazioni (gradi, commenti) tra le impressioni totali per 100:

Se, d'altro canto, siamo interessati a calcolare l'impegno di un dato profilo, sarebbe calcolato dalla media delle interazioni per foto tra il numero di seguaci per 100:

Un altro modo per calcolare l'impegno sarebbe attraverso il rapporto CPE (costo per impegno) che studia la relazione tra il costo della campagna e il numero di interazioni.

Una volta che abbiamo visto le modalità per calcolare l'impegno, dobbiamo chiarire che c'è una grande dissonanza tra un rapporto accettabile o no secondo il Social Network. Su Instagram, accetteremo l'impegno del 6% come un '' buon livello '' e il 10% come un ottimo livello. Se d'altra parte guardiamo a Twitter, un buon impegno sarebbe uno 0.4-1 e più di un '' ottimo livello ''.

È importante ricordare che ogni volta che ci sono più strumenti e persone interessate a modificare i risultati acquistando seguaci o bots di contenuti, ma come abbiamo visto, ogni volta che Influencer Marketing viene misurato, regolato e analizzato per offrire marchi massima fiducia possibile. Se sei interessato a imparare di più, non perdere i seguenti post.

Il post I KPI di Influencer Marketing: Incarico, Media guadagnato e Reach sociale sono apparsi in primo luogo sul blog Influencity.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *